.. fiera degli uccelli : pappagalli ..

pappagalli

pappagalli

Alimentazione del pappagallo

Tutti i pappagalli hanno una dieta vegetariana integrata, a volte, da qualche piccolo insetto o larva.
La maggior parte dei pappagalli si nutre di sementi e di frutta che raccoglie dagli alberi.
Il gruppo dei Loridi si nutre prevalentemente di nettare e polline estratti dai fiori, per cui, in natura, il consumo di sementi è ristrettissimo.
Ovviamente molti sono gli allevatori di pappagalli che devono cercare di fornire all’uccello un’alimentazione simile a quella in natura.
Per quanto riguarda i Cacatuidae in cattività è importante adottare una dieta ricca di frutta fresca e sementi cotte.
I Loridi, per la particolare dieta, a base di nettare e polline, sono abbastanza complicati da allevare in cattività.
Oggi, però, il mercato offre prodotti specifici, sfarinati da diluire in acqua per ottenere una pappa della consistenza simile allo yogurt, oppure estrusi.
Questi due alimenti hanno sostituito le originarie pappe fatte in casa dagli allevatori a base di frutta e verdura frullata, miele, polline, sfarinati di cereali, integrati, poi, con farina di pesce, tuorli di uovo sodo, ecc.
Per quanto riguarda, invece, i Psittacidae la loro dieta si basa su frutta fresca e sementi immature e mature, anche se ci sono delle specie particolari, come i pappagalli dei fichi che mangiano soprattutto i fichi e le bacche.



Post più popolari