youtube

Sostegni bis, Filippi (Confagricoltura Piacenza): accolta la nostra richiesta di incremento delle percentuali di compensazione per il settore zootecnico

Sostegni bis, Filippi (Confagricoltura Piacenza): accolta la nostra richiesta di incremento delle percentuali di compensazione per il settore zootecnico https://ift.tt/3fpQWm2

Il Decreto Sostegni-bis, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 25 maggio, introduce nuove misure che coinvolgono anche il comparto dell'agricoltura, della pesca, dell'acquacoltura e del settore agrituristico.

“Innanzitutto, grazie ad una dotazione finanziaria che ammonta a 2 miliardi di euro – spiega Michela Filippi, consulente fiscale di Confagricoltura Piacenza - viene replicato il contributo a fondo perduto, introdotto dal primo decreto sostegni, destinato a tutti gli operatori economici, compresi quelli che svolgono attività agricola. Un’altra importante novità riguarda una richiesta espressamente portata avanti anche da Confagricoltura, ossia l'innalzamento delle percentuali di compensazione per le cessioni di animali vivi della specie suina e bovina per l'anno 2021”. Le risorse messe a disposizione per questa misura vengono stimate in 27,5 milioni di euro. “L'aumento si attesta al 9,5% - precisa Filippi – mentre precedentemente le percentuali di compensazione confermate per l'anno 2021 erano rispettivamente del 7,65% per i bovini (compresi gli animali del genere bufalino) e del 7,95% per gli animali vivi della specie suina”.

Soddisfazione anche per gli ulteriori fondi assegnati ai due comparti del primario che maggiormente hanno risentito della pandemia: agriturismi e aziende vitivinicole. A questi sono destinati 72,5 milioni di euro per l'esonero dei contributi previdenziali ed assistenziali per il mese di febbraio 2021. Il medesimo esonero è inoltre riconosciuto ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali, in relazione alla contribuzione dovuta per il mese di febbraio 2021.

“Il decreto prevede anche altri provvedimenti di interesse per il nostro comparto - spiega Filippi - come, ad esempio, l’istituzione di un apposito fondo MIPAAF, con una dotazione di 25 milioni di euro per l'anno 2021, al fine di sostenere la produzione nel settore bieticolo saccarifero. Con un decreto del MIPAAF dovranno essere definiti i criteri e le modalità di attuazione del fondo. L'aiuto rientra nei limiti disposti dalla Commissione UE nell'ambito del quadro temporaneo degli aiuti di Stato per l'emergenza Covid-19”. Il decreto destina inoltre 105 milioni di euro alle le imprese agricole che hanno subito danni dalle gelate eccezionali avvenute nel mese di aprile 2021, non assicurate per il rischio di gelo e brina, somme che andranno ad implementare il “Fondo di solidarietà nazionale.

“Grazie al decreto saranno semplificate le modalità di accesso all'anticipazione PAC al 70% a luglio, con la possibilità di compensare i relativi interessi con una sovvenzione diretta concessa ai sensi del quadro temporaneo degli aiuti di Stato. Infine, ma non per ultimo, alle donne, indipendentemente dall'età, vengono estese le misure agevolative già previste per l'avviamento di nuove imprese agricole per i giovani under 40. Si tratta di una serie di provvedimenti – conclude Filippi - che nel complesso potranno risultare utili alle imprese, almeno questo è ciò che ci auguriamo mettendo a disposizione gli uffici dell’associazione per valutare caso per caso quanto di pertinenza per le singole aziende”.

L'articolo Sostegni bis, Filippi (Confagricoltura Piacenza): accolta la nostra richiesta di incremento delle percentuali di compensazione per il settore zootecnico proviene da Agricolae.

Sostegni bis, Filippi (Confagricoltura Piacenza): accolta la nostra richiesta di incremento delle percentuali di compensazione per il settore zootecnico
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent