youtube

Cibus 2021, Di Maio (Maeci): Pronti a far ripartire sistema fieristico e agroalimentare. Attività promozionali e comunicazione al centro dei nostri sforzi

Cibus 2021, Di Maio (Maeci): Pronti a far ripartire sistema fieristico e agroalimentare. Attività promozionali e comunicazione al centro dei nostri sforzi https://ift.tt/3x3yaH3

“La giornata di oggi ha la volontà di far ripartire un settore emblema del Made in Italy del mondo, che è quello agroalimentare, insieme all’intero sistema fieristico nel suo complesso” dichiara Luigi Di Maio, Ministro Maeci, nel corso della conferenza stampa di presentazione Cibus 2021.

“Lo scorso settembre a Parma ci siamo visti in modalità virtuale ed oggi manteniamo la promessa che il prossimo Cibus si terrà in presenza. Mi congratulo con tutti gli operatori, associazioni e imprese del settore agroalimentare e fieristico perché ciascuno ha mostrato grande determinazione in un anno così complesso” prosegue.

“Il prossimo Cibus 2021 sarà la prima manifestazione fieristica di rilevanza internazionale per il settore a tornare in presenza. Segna la vera ripartenza del nostro paese in quanto fiore all’occhiello del migliore Made in Italy. In questa cornice si promuovono le eccellenze del settore agroalimentare che negli ultimi anni ha registrato una crescita costante rispetto all’export totale, passando dall’8% del 2011 al 10,6% del 2020, in piena emergenza pandemica.

In un anno di contrazione generale del sistema produttivo, il nostro export agroalimentare è stato pari ad oltre 46 mld di euro. Fare fronte comune contro la pandemia ha prodotto i suoi effetti positivi e ci ha portato al vero rilancio di tutto il sistema paese” sottolinea Di Maio.

“Da oltre un anno la Farnesina ha lavorato col governo a strumenti efficaci per sostenere le aziende e il sistema fieristico italiano. Nel corso del 2020 e 2021 abbiamo messo in campo una serie di misure finanziarie e promozionali realizzate insieme a Simest ed Ice a sostegno delle fiere italiane. Abbiamo stanziato un totale di 576 mln di euro dedicati al sistema fieristico, di cui 213 mln a fondo perduto.

Stiamo lavorando inoltre per rendere strutturali alcuni di questi sostegni, e siamo molto soddisfatti della decisione del decreto sostegni bis di rifinanziare il fondo 394 con 1,6 mld euro. Per l’attività promozionale abbiamo stanziato 57 mln euro per rilanciare ila siyema delle fiere italiane, a disposizione di Ice” evidenzia.

“Ice ha realizzato 38 iniziative di potenziamento fieristico, di cui 15 in formato digitale, attività che ci ha permesso di proseguire le fiere.

La Farnesina sta mettendo in campo una strategia organica per accompagnare le fiere italiane all’indomani della riapertura. Continueremo a proseguire le attività promozionali e dopo l’estate realizzeremo una campagna di comunicazione straordinaria dedicata alle fiere italiane. Ci concentreremo su alcuni mercati nel contesto europeo per valorizzare il sistema fieristico e i territori e le eccellenze che li ospitano” conclude Di Maio.

L'articolo Cibus 2021, Di Maio (Maeci): Pronti a far ripartire sistema fieristico e agroalimentare. Attività promozionali e comunicazione al centro dei nostri sforzi proviene da Agricolae.

Cibus 2021, Di Maio (Maeci): Pronti a far ripartire sistema fieristico e agroalimentare. Attività promozionali e comunicazione al centro dei nostri sforzi
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent