youtube

Farm to Fork, Gallinella: Documento Usa inutile catastrofismo. Cambiamento va accompagnato senza averne paura

Farm to Fork, Gallinella: Documento Usa inutile catastrofismo. Cambiamento va accompagnato senza averne paura https://ift.tt/2TBFYRP

“Gli impatti delle strategie comunitarie Farm to Fork e Biodiversità che emergono dallo studio statunitense rappresentano a mio avviso un inutile catastrofismo”. Lo dichiara ad AGRICOLAE il deputato Filippo Gallinella (M5S), Presidente della Commissione Agricoltura di Montecitorio alla luce dell’analisi del ministero dell’Agricoltura USA sulle conseguenze nei mercati europei e internazionali delle nuove politiche indicate di Bruxelles.

 

Perdita di sicurezza alimentare e benessere, prezzi in aumento e consumo in calo. Uno scenario davvero apocalittico che, però, non mi trova per nulla d’accordo. A mio modo di vedere – prosegue  abbiamo una grande sfida davanti: produrre buon cibo di qualità, per più persone possibili, a prezzi accessibili e con il miglior impatto sull’ambiente che ci circonda. Si tratta di obiettivi già perseguibili, su cui serve un indirizzo chiaro e strumenti concreti e utili. Il cambiamento bisogna accompagnarlo, non averne paura”.

 

Pac: “Attraverso gli eco-schemi, ad esempio, la nuova PAC punta su agricoltura biologica, agricoltura di precisione, tecniche innovative di gestione dell’acqua, zootecnia di montagna, rotazioni colturali e misure di ripopolamento delle zone rurali e interne del Paese. Su tante misure che accompagnano la transizione ecologica in agricoltura  continua Gallinella (M5S)  saranno dati più fondi alle imprese che, quindi, dovranno vedere questo ‘cambiamento’ come un’opportunità e non come un mero obbligo o, peggio, una minaccia. Le indicazioni politiche delle strategie comunitarie Farm to Fork e Biodiversità si fondano non solo sull’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale delle nostre attività antropiche ma sottendono una sempre più crescente richiesta di ‘sostenibilità ambientale’ da parte dei consumatori. Sarà, dunque, fondamentale saper comunicare questa sostenibilità a chi acquista, fornendo alle imprese gli strumenti adatti, come il marchio SQN divenuto norma con un nostro emendamento e su cui il Mipaaf è già al lavoro per i comparti vitivinicolo e zootecnico”.

 

Valutare impatto degli investimenti: Ma quella ambientale è solo un pilastro della sostenibilità: senza quella economica e quella sociale non avremo mai vera sostenibilità. L’indirizzo comunitario non è quello di aver trattori fermi che non inquinano ma non producono neppure cibo né reddito né lavoro. Bensì accelerare il percorso evolutivo che l’agricoltura sta già vivendo da tempo  aggiunge il Presidente Gallinella (M5S)  Diviene determinante permettere alle imprese di valutare gli obiettivi che si raggiungono con i propri investimenti. Proprio per questo, ho presentato nel convegno ‘Transizione ecologica in agricoltura è fare la scelta giusta’ lo scorso 18 maggio, due modelli di rating – ambientale e reddituale – elaborati da università italiane, con cui sarà possibile vagliare l’opportunità di ogni investimento e la sua bontà per l’impresa e per l’ambiente. Coniugare ciò è possibile e misurarlo è già realtà. Dovremo solo essere al fianco delle imprese e portarle ad innovare, migliorando i processi produttivi di una enogastronomia che ci rende unici al mondo affinché vi sia ‘vera transizione’”.

 

Innovazione tecnologica e comunicazione: “Tutto ciò deve essere necessariamente accompagnato dall’innovazione tecnologica e digitale che, una volta in campo, potrà permetterci di raggiungere risultati straordinari. Facilitando l’accesso al credito e incentivando misure per investimenti innovativi, le imprese avranno a disposizione ciò che consentirà loro di essere competitive sui mercati nazionali e internazionali. Ovviamente tutto ciò bisogno saperlo comunicare per poter essere apprezzato sempre più come valore aggiunto dal consumatore  prosegue Filippo Gallinella  L’Europa sta tracciando la via del futuro e credo che le nostre imprese, a tendere e vedendo tutto ciò in prospettiva, beneficeranno di un valore aggiunto ulteriore, oltre quello qualitativo, sulle imprese extra Ue. Forse è questo che temono in USA, dove non si stanno ponendo questi interrogativi e sono lontani da fare scelte coraggiose come quelle europee? Questa sfide le vinceremo se saremo bravi nel breve periodo, se non lasceremo sole le imprese perché – ripeto – il cambiamento va accompagnato e seguito, non temuto o rifuggito, allontanato conclude.

Pac e Farm to Fork, USA: effetto domino apocalittico. Il Mondo cambierà e perderà sicurezza alimentare e benessere. Ue piu povera ma prezzi aumenteranno. Il documento

L'articolo Farm to Fork, Gallinella: Documento Usa inutile catastrofismo. Cambiamento va accompagnato senza averne paura proviene da Agricolae.

Farm to Fork, Gallinella: Documento Usa inutile catastrofismo. Cambiamento va accompagnato senza averne paura
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent