Cerca nel blog

youtube

L’Agrobusiness brasiliano in numeri nel 2020. I dati dello studio Embrapa

L’Agrobusiness brasiliano in numeri nel 2020. I dati dello studio Embrapa https://ift.tt/34TgnWR

Uno studio recente dell’Ente Brasiliano di Ricerca Agrozootecnica (Embrapa) ha mostrato che, nel 2020, il Brasile ha rappresentato il 50% dell’offerta della soia mondiale e ha raggiunto la posizione di secondo esportatore di mais.

Il Brasile ha la più grande mandria di bovini al mondo ed è il più grande esportatore di questa carne. Si è anche riaffermato come il più grande produttore di zucchero e caffè.

Dal titolo” L’Agro in Brasile e nel mondo: sintesi del periodo dal 2000 al 2020”, la ricerca mostra che il Paese è il quarto produttore di cereali e legumi (riso, orzo, soia, mais e frumento) al mondo, rappresentando il 7,8% della produzione mondiale, dietro solo a Cina, Stati Uniti e India. Nel 2020 il Brasile ha prodotto 239 milioni ed esportato 123 milioni di tonnellate di cereali e legumi.

I dati sono stati ottenuti dalla piattaforma FAOSTAT, dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) per il periodo 2000-2020, con enfasi nell'ultimo anno. Gli autori dello studio sono il fisico e analista di Data Science Adalberto Aragão e il ricercatore Elísio Contini.

Di seguito la studio completo condotto da Embrapa- https://www.embrapa.br/busca-de-noticias/-/noticia/62619259/brasil-e-o-quarto-maior-produtor-de-graos-e-o-maior-exportador-de-carne-bovina-do-mundo-diz-estudo

L'articolo L’Agrobusiness brasiliano in numeri nel 2020. I dati dello studio Embrapa proviene da Agricolae.

L’Agrobusiness brasiliano in numeri nel 2020. I dati dello studio Embrapa
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent