youtube

Nuova Hyundai Kona Electric e l'Elettrificazione in Europa

Nuova Hyundai Kona Electric e l'Elettrificazione in Europa Nell'ambito dell'evoluzione sempre più sostenibile del settore automobilistico, Hyundai ha annunciato con grande enfasi l'avvio della produzione della Nuova Hyundai Kona Electric presso lo stabilimento Hyundai Motor Manufacturing Czech in Repubblica Ceca. Questa mossa strategica mira a soddisfare la crescente domanda di veicoli elettrici in Europa, consentendo al brand di porsi all'avanguardia nell'elettrificazione del proprio parco veicoli. L'obiettivo ambizioso è quello di produrre oltre 20.000 esemplari della Nuova Hyundai Kona Electric entro la fine dell'anno. Questo SUV completamente elettrico rappresenta una pietra miliare nella strategia di elettrificazione di Hyundai, che prevede il lancio di undici nuovi modelli a zero emissioni entro il 2030. Questo impegno riflette la crescente consapevolezza delle sfide ambientali e l'importanza di sviluppare soluzioni di mobilità sostenibile. La decisione di produrre la Nuova Kona Electric in Europa, accanto allo stabilimento in Corea del Sud, ha una motivazione chiara: garantire tempi di consegna più rapidi per i clienti europei. L'auto sarà progettata e costruita con un occhio attento alle specifiche del mercato europeo, il che contribuirà a migliorare l'esperienza complessiva dei clienti. La produzione in loco significa anche una riduzione delle emissioni legate al trasporto e una maggiore flessibilità nella soddisfazione delle esigenze dei consumatori. Questo spostamento verso l'Europa non è solo una risposta alle esigenze del mercato, ma è parte integrante dell'impegno di Hyundai per la sostenibilità. Michael Cole, Presidente e CEO di Hyundai Motor Europe, ha sottolineato l'importanza di soddisfare la crescente domanda di veicoli elettrici e di ridurre i tempi di consegna. Questo contribuirà a rafforzare ulteriormente la presenza di Hyundai nel mercato europeo e a promuovere un futuro più verde per l'industria automobilistica. Diverse Varianti dellaNuova Hyundai Kona Electric La Nuova Hyundai Kona Electric sta ridefinendo gli standard di mobilità sostenibile in Europa, offrendo due varianti con caratteristiche distintive. La prima variante è dotata di un pacco batteria da 65,4 kWh e un motore elettrico da 160 kW, consentendo un'ampia autonomia fino a 514 chilometri nel ciclo WLTP. Questo è un passo significativo verso la sfida dell'ansia da autonomia, rendendo l'auto adatta anche a viaggi lunghi. La seconda variante, dotata di un pacco batteria da 48,4 kWh e un motore elettrico da 114,8 kW, offre un'autonomia nel ciclo WLTP fino a 377 chilometri. Questa opzione è perfetta per chi percorre principalmente tragitti urbani e suburbani, offrendo comunque un'esperienza di guida a zero emissioni. Un aspetto interessante è la produzione delle batterie stesse. La nuova Kona Electric utilizza batterie prodotte in Polonia dalla LG Energy Solution a Breslavia. Questa scelta riflette l'impegno a creare una filiera di approvvigionamento sostenibile e localizzata, riducendo ulteriormente l'impatto ambientale associato alla produzione dei veicoli. Inoltre, Hyundai Motor Manufacturing Czech prevede di aumentare la produzione fino al 15% della produzione complessiva di Kona Electric entro la fine del 2023. Ciò si deve anche all'espansione della commercializzazione dell'auto in nuovi mercati, tra cui Turchia, Israele e Guadalupe. L'obiettivo dichiarato è quello di produrre addirittura altre 50.000 unità entro il prossimo anno, dimostrando l'entusiasmo crescente per la Nuova Hyundai Kona Electric. In conclusione, la Nuova Hyundai Kona Electric rappresenta un notevole passo avanti nell'elettrificazione dell'industria automobilistica. Con una produzione strategica in Europa e varianti adatte a diverse esigenze, Hyundai sta dimostrando un impegno tangibile per un futuro di mobilità sostenibile.
http://dlvr.it/SvKDKY
google-playkhamsatmostaqltradent