youtube

Malore sul Pian delle Femele: Intervento del Soccorso Alpino delle Prealpi Trevigiane | #SoccorsoAlpino #EmergenzaSanitaria #PianDelleFemene

 

Malore sul Pian delle Femele: Intervento del Soccorso Alpino delle Prealpi Trevigiane



Il 11 Dicembre 2023, intorno alle 12:40, la Centrale del Suem di Treviso ha inoltrato un'allerta al Soccorso Alpino delle Prealpi Trevigiane, richiedendo assistenza immediata in località Pian delle Femene. L'urgente intervento è stato necessario a seguito di un improvviso malore che ha colpito un'escursionista mentre camminava sul sentiero in compagnia del marito e della figlia.

Data l'impedimento all'avvicinamento dell'elicottero di Treviso a causa della nebbia, è stata inviata l'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore. Quest'ultima è riuscita a raggiungere le vicinanze grazie al verricello, sbarcando personale sanitario e tecnico di elisoccorso. Dopo un'attenta valutazione delle condizioni della donna, 69enne di Ponte di Piave (TV), è stata imbarcata sull'eliambulanza e trasportata all'ospedale di Belluno per ulteriori accertamenti medici.

I familiari della paziente sono stati accompagnati dai soccorritori al piazzale dove avevano parcheggiato l'automobile, garantendo loro assistenza e supporto.













Dettagli sull'Emergenza



L'intervento del Soccorso Alpino delle Prealpi Trevigiane e dell'ambulanza in seguito al malore occorso sull'itinerario del Pian delle Femene è stato tempestivo e determinante per la pronta assistenza alla persona colpita. Nonostante le avverse condizioni meteorologiche che hanno impedito l'utilizzo dell'elicottero di Treviso, l'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore ha garantito un trasporto celere e sicuro verso la struttura ospedaliera più adeguata per le necessità mediche.

FAQ



1. Quali sono state le circostanze dell'incidente sul Pian delle Femene?



L'escursionista, mentre si trovava sul sentiero insieme al marito e alla figlia, è stata colpita improvvisamente da un malore.

2. Come è stato gestito l'intervento in considerazione della nebbia che ha impedito l'uso dell'elicottero?



Poiché la nebbia ostacolava l'avvicinamento dell'elicottero di Treviso, è stata richiesta e inviata l'eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore, che è riuscita a raggiungere la zona con il verricello.

3. Qual è stata la destinazione della persona colpita dal malore?



La paziente è stata trasportata all'ospedale di Belluno per ulteriori accertamenti medici e cure necessarie.

Conclusioni



L'intervento tempestivo e coordinato del Soccorso Alpino delle Prealpi Trevigiane e dell'ambulanza, nonostante le difficoltà ambientali, ha assicurato l'assistenza sanitaria alla persona colpita, dimostrando la professionalità e l'efficienza di tali servizi di soccorso in situazioni di emergenza sul territorio.

Questo resoconto dettagliato dell'accaduto sul Pian delle Femene sottolinea l'importanza della prontezza e dell'organizzazione nel garantire soccorso e assistenza in situazioni critiche durante escursioni o attività all'aperto. 🏔️🚑

Hashtag



* #SoccorsoAlpino
* #EmergenzaSanitaria
* #PianDelleFemene


http://dlvr.it/T01mgd
google-playkhamsatmostaqltradent