youtube

Odg, Baroni FI Camera, su accelerazione procedure di controllo per erogazione fondi

Odg, Baroni FI Camera, su accelerazione procedure di controllo per erogazione fondi https://ift.tt/3oNrvOx

Atto Camera

Ordine del Giorno 9/03099/068

presentato da

BARONI Anna Lisa

testo presentato

Martedì 18 maggio 2021

modificato

Mercoledì 19 maggio 2021, seduta n. 511

La Camera,

premesso che:

il provvedimento sottoposto al nostro esame prevede, al primo comma dell'articolo 39, degli stanziamenti per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura;

in precedenza, un contributo per le filiere zootecniche in crisi è stato previsto con decreto ministeriale del 23 luglio 2020 per sostenere le filiere zootecniche durante la prima fase della crisi economica, tutt'ora in corso, causata dalla pandemia COVID-19;

gli allevatori, però, lamentano il fatto che solo un numero limitatissimo di essi ha potuto beneficiare effettivamente della misura, nonostante il decreto sia stato emanato dieci mesi fa;

si precisa che il termine per la presentazione delle domande era fissato per la data del 27 ottobre 2020, che il limite previsto dall'Unione europea per l'erogazione era fissato al 31 dicembre 2021, termine poi posticipato prima al 30 giugno e successivamente al 31 dicembre 2021, pena la perdita dei fondi, e che nel mese di marzo di quest'anno Agea ha incontrato rappresentanze sindacali del settore comunicando che si stava procedendo all'esame dell'80 per cento delle richieste circa, ma che queste sarebbero state particolarmente complesse e onerose in termini di tempo;

naturalmente la lunghezza dei tempi controlli rischia di vanificare il beneficio effettivo, che potrebbero terminare oltre il termine finale. Ciò sta accadendo poiché la procedura prevede controlli sulla posizione dell'azienda in merito alla regolarità contributiva, al possesso del certificato antimafia, alla verifica dei limiti degli aiuti di stato secondo quanto previsto dall'apposito registro, e molti altri controlli ulteriori, necessari ma da svolgere celermente, poiché i ritardi delle amministrazioni potrebbero, con altissima probabilità, revocare in dubbio la possibilità di riuscire ad erogare i contributi nei termini previsti, mettendo a rischio numerose attività imprenditoriali del settore;

a ciò si aggiunga che il ritardo è ancor più marcato nel caso di richieste provenienti da aziende in soccida, perché per queste ultime c’è necessità di ulteriori, specifiche verifiche rispetto alle altre. Le richieste delle aziende in soccida con ancor maggiore probabilità, non saranno svolte nei limiti temporali stabiliti, potenzialmente danneggiandole in modo maggiore delle altre,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di adottare le misure necessarie per accelerare le procedure di controllo a erogare i fondi a tutti i richiedenti che ne abbiano buon diritto e a rifinanziare, con il primo provvedimento utile allo scopo, la misura di sostegno.

9/3099/68. Anna Lisa Baroni.

L'articolo Odg, Baroni FI Camera, su accelerazione procedure di controllo per erogazione fondi proviene da Agricolae.

Odg, Baroni FI Camera, su accelerazione procedure di controllo per erogazione fondi
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent