youtube

Vino annacquato, Draghi intona al Summit di Porto la Società dei magnaccioni. (Anche in inglese)

Vino annacquato, Draghi intona al Summit di Porto la Società dei magnaccioni. (Anche in inglese) https://ift.tt/eA8V8J

“Se l'oste ar vino ci ha messo l'acqua E noi je dimo e noi je famo C'hai messo l'acqua Nun te pagamo ma però”. Il Premier Mario Draghi - da quanto apprende AGRICOLAE - avrebbe intonato la tradizionale canzone popolare romanesca “La società dei magnaccioni” (di Gabriella Ferri) a Porto, quando è scoppiato il caso del vino annacquato nel corso del Summit Ue che aveva in agenda il Green Pass, le vaccinazioni e le questioni sociali europee.

Draghi avrebbe anche tradotto la canzone in Inglese, per farne comprendere il senso ai colleghi di tavolo.

Quello del vino annacquato ha sollevato un vero e proprio polverone. In realtà tutto parte dal vino dealcolato, proposto dalla Commissione Ue già nel 2018. Questa proposta però - che aprirebbe a mercati dei Paesi Arabi - ha causato come contropartita la possibilità di aggiungere acqua nel vino per "aggiustare il tiro". Se ne è discusso in Ue lo scorso 26 aprile e oggi al tavolo di filiera al Mipaaf con le organizzazioni di categoria per affrontare - tra le altre cose - proprio la questione del vino annacquato e della distillazione.

Si resta in attesa ora del prossimo Consiglio Ue dell'Agricoltura, previsto a fine maggio.

 

 

L'articolo Vino annacquato, Draghi intona al Summit di Porto la Società dei magnaccioni. (Anche in inglese) proviene da Agricolae.

https://ift.tt/2QcFWib
Vino annacquato, Draghi intona al Summit di Porto la Società dei magnaccioni. (Anche in inglese)
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent