youtube

Odg, De Petris LeU Senato, su riconversione a metodo di allevamenti estensivi e pascolivi ed a sistemi senza gabbie

Odg, De Petris LeU Senato, su riconversione a metodo di allevamenti estensivi e pascolivi ed a sistemi senza gabbie https://www.agricolae.eu/odg-de-petris-leu-senato-su-riconversione-a-metodo-di-allevamenti-estensivi-e-pascolivi-ed-a-sistemi-senza-gabbie/

Atto Senato

Ordine del Giorno 0/2207/16/05

presentato da

LOREDANA DE PETRIS

martedì 8 giugno 2021, seduta n. 411

Il Senato,

In sede di esame dell'articolo 1, comma 2, lettera h)

Premesso che:

La strategia Farm to Fork all'interno del Green Deal impegna gli Stati Membri e migliorare le condizioni degli animali negli allevamenti, avviando una transizione verso un'agricoltura più sostenibile.

Il report di Chatham House, "Gli impatti del sistema alimentare sulla perdita di biodiversità" lanciato in collaborazione con il Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente (UNEP) e Compassion in World Farming, ha identificato il sistema alimentare come prima causa di perdita di biodiversità, indicando la transizione verso un'agricoltura più sostenibile fra le "leve" che consentiranno di salvare la capacità degli esseri umani di continuare a produrre cibo di qualità per tutti.

I consumatori sono sempre più attenti alle condizioni in cui sono allevati gli animali: secondo Eurobarometro 2016 l'82 per cento degli europei riteneva che il benessere degli animali dovrebbe essere meglio tutelato e secondo Eurobarometro 2018 l'accento dell'opinione pubblica si era spostato dall'approvvigionamento di cibo su, fra l'altro, il benessere animale.

Recentemente nelle regioni Emilia Romagna (4 maggio 2021) e Abruzzo (27 maggio 2021) sono state approvate risoluzioni che impegnano Le Giunte regionali a una transizione a sistemi senza gabbie e con maggiore benessere animale.

L'Iniziativa dei Cittadini Europei End the Cage Age che chiede la fine dell'uso delle gabbie negli allevamenti ha raccolto 1,4 milioni di firme di cittadini europei, di cui circa 90.000 italiani.

Adottando una risoluzione sull'Iniziativa dei Cittadini Europei "End the Cage Age", che chiede la dismissione delle gabbie negli allevamenti, il 21 maggio 2021 la Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo ha chiesto alla Commissione UE una revisione della direttiva europea sugli animali negli allevamenti 98/58/EC, "con l'obiettivo di dismettere l'uso delle gabbie negli allevamenti dell'UE", guardando al 2027 come data per la dismissione,

Impegna il Governo a:

valutare la necessità di impegnare una parte cospicua delle risorse del Piano Nazionale complementare disponibili per i contratti di filiera e distrettuali per i settori dell'agroalimentare, pesca e acquacoltura al fine di sostenere gli allevatori nella riconversione a metodo di allevamenti estensivi e pascolivi, come l'allevamento all'aperto, grass fed e quello biologico, a sistemi senza gabbie per galline, scrofe, conigli, vitelli e quaglie e a sistemi a stabulazione Libera per vacche da latte (eliminazione "posta").

(0/2207/16/5)

De Petris, Errani, Grasso, Laforgia, Ruotolo, Buccarella

L'articolo Odg, De Petris LeU Senato, su riconversione a metodo di allevamenti estensivi e pascolivi ed a sistemi senza gabbie proviene da Agricolae.

Odg, De Petris LeU Senato, su riconversione a metodo di allevamenti estensivi e pascolivi ed a sistemi senza gabbie
fiera uccelli

Commenti

Non ci sono commenti
Posta un commento
    google-playkhamsatmostaqltradent